fbpx
Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di Lettura: 4 minuti

La Mostra del Cinema di Venezia si è ormai conclusa da due settimane, e tornare ad un ritmo cinematografico “normale” è sempre un grosso trauma… E’ il momento di consigliarvi alcuni dei titoli che abbiamo apprezzato di più e che a breve usciranno in sala o su Netflix.

Vi segnaliamo anche l’iniziativa Le Vie del Cinema, che porta i film di Venezia75 e Locarno71: qui tutti i dettagli https://leviedelcinema.lombardiaspettacolo.com

Su Netflix:

“Sulla mia Pelle” di Alessio Cremonini – 12 Settembre

Il film del momento, semplicemente. Il caso di cronaca italiana più discusso degli ultimi  anni. Una produzione fieramente italiana che, per livello di interpretazioni e confezione, non stonerebbe per nulla nel panorama internazionale. Alessandro Borghi giganteggia, come sempre.

La recensione completa: http://www.rumorifuoriscena.tv/venezia75-sulla-mia-pelle-coraggio-netflix-sul-caso-cucchi/

“22 July” di Paul Greengrass – 10 Ottobre

Paul Greengrass porta sul grande schermo una delle stragi più atroci degli ultimi anni, quella compiuta dall’estremista Breivik in Norvegia nel 2011. Una ricostruzione storica accurata e scolastica nella prima ora, ma è nella seconda parte che il film si fa davvero interessante: è possibile per un avvocato difendere un mostro?

 

“La Ballata di Buster Scruggs” dei Fratelli Coen – 16 Novembre

Sei episodi, ambientazione western, il senso dell’umorismo tipico dei fratelli Coen. Ogni episodio comincia, come nelle migliori fiabe, da una splendida illustrazione che ritrae uno dei momenti clou della vicenda.

La recensione completa: http://www.rumorifuoriscena.tv/venezia75-la-ballata-buster-scruggs-dei-fratelli-coen/

“ROMA” di Alfonso Cuaron – 14 Dicembre

Il Leone d’Oro di Venezia75: un ritorno alle origini per Alfonso Cuaròn, che si era distinto negli anni precedenti per fin più commerciali, Gravity in primis. Il regista messicano, in un’opera autobiografica e con un bianco e nero talmente solido da sembrare a colori, unisce ricordi di infanzia e storia del suo paese. Imperdibile.

La recensione completa: http://www.rumorifuoriscena.tv/venezia75-roma-alfonso-cuaron/

“The Other Side of the Wind” di Orson Welles

Orson Welles completamente restaurato arriva su Netflix… serve altro per convincervi? Siamo ancora in attesa di una data ufficiale di rilascio sulla piattaforma italiana..

In Sala:

“A Star is Born” di Bradley Cooper – 11 Ottobre

Il film merita di essere visto quasi esclusivamente per la performance di Lady Gaga. Bradley Cooper, nel doppio ruolo di co-protagonista e regista, si attiene al compitino senza strafare ma senza nemmeno incantare. Ennesimo re-make che non aggiunge particolari spunti alle versioni precedenti, ma è attesissimo dal grande pubblico…

“Il Primo Uomo” di Damien Chazelle – 31 Ottobre

Le aspettative erano davvero altissime, naturale che alcuni siano rimasti delusi. Per quanto ci riguarda il film è di ottima fattura, Claire Foy emerge più del protagonista Ryan Gosling. Rimane l’impressione di un film adatto più alle generazioni giovani, che sanno poco o nulla dell’uomo Armstrong e non hanno vissuto sulla propria pelle quegli anni emozionanti.

La recensione completa: http://www.rumorifuoriscena.tv/first-man-damien-chazelle-ryan-gosling/

 

“Non Fiction” di Olivier Assayas – 29 Novembre

Assayas, animale da festival e già apprezzato a Cannes, stupisce con un film fatto quasi interamente di dialoghi. Una sceneggiatura perfetta, incredibilmente non premiata a Venezia, che riflette sulla rivoluzione digitale e su come abbia mutato il nostro modo di comunicare. Grande interpretazione del cast.

La nostra recensione: http://www.rumorifuoriscena.tv/venezia75-double-vies-olivier-assayas/

“At Eternity’s Gate” di Julian Schnabel – 3 Gennaio 2019

Interpretazione (forse) da Oscar, più per i gusti dell’Academy che per il reale talento del buon Willem Dafoe. Film piuttosto banale e dimenticabile, con una ricerca estetica che non rende giustizia al talento visionario di Van Gogh. Da vedere solo se siete particolarmente appassionati di Arte, ma potreste ugualmente rimanere delusi.

La recensione completa: http://www.rumorifuoriscena.tv/venezia75-at-eternitys-gate-un-van-gogh-oscar/

“La Favorita” di Yorgos Lanthimos – 14 Gennaio 2019

Dopo riflessioni tragiche e atmosfere distopiche, Lanthimos stupisce tutti con una commedia satirica provocatoria e dissacrante. Interpretazioni memorabili per Emma Stone, Rachel Weisz e la Coppa Volpi Olivia Colman. Alcuni momenti di puro genio, virtuosismi registici a volte non necessari, ma indubbiamente grande talento.

La recensione completa: http://www.rumorifuoriscena.tv/venezia75-la-favorita-yorgos-lanthimos/

 

 

 

 

 

 

#VENEZIA75: Dove e quando vedere i film migliori
Rate this post

Laureato in Economia per Arte, Cultura e Comunicazione, ha una spiccata passione per il marketing cinematografico. Cresciuto a pane e Mostra del Cinema di Venezia, ha in Roman Polanski e Woody Allen i suoi maestri. Le Serie TV sono una passione più recente, da Mindhunter a Mr.Robot

“Louis, credo che questo sia l’inizio di una bella amicizia..”

La newsletter di RumoriFuoriScena è gratuita. Breve. Scritta da amanti del cinema per amanti del cinema.

Iscriviti alla newsletter!

Vai alla barra degli strumenti