fbpx
Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di Lettura: 4 minuti
TOP 10 FILM 2017

1. Blade Runner 2049
Mozzafiato dall’inizio alla fine, un viaggio tra scenografie indimenticabili dai colori accesi e interpretazioni di spessore. Degno erede di Ridley Scott, Villeneuve gestisce magistralmente il concetto di “futuro”, tra potenti individualismi e panorami al neon.

2. Arrival
Un’intensa colonna sonora trasporta una vicenda surreale “del terzo tipo”, dove la comunicazione tra diverse specie apre le porte ad infinite interpretazioni. Carico di significato e coinvolgente: Villeneuve si conferma portavoce di un futurismo profondo e smisurato.

3. La La Land
Film evento dell’anno, dai colori brillanti e una colonna sonora da Oscar: il ritorno in auge del musical. L’idillio romantico raccontato da Chazelle ispira e commuove attraverso la poesia della musica e di Hollywood.

4. Dunkirk
Un capolavoro di regia per l’ultimo film di Nolan, ambientato durante la seconda guerra mondiale. Tre prospettive a loro modo drammatiche si alternano e convergono in una pittoresca istantanea dell’invasione tedesca in Francia nel 1940.

5. Manifestomanifesto
Un ibrido tra documentario ed opera d’arte contemporanea che ruota attorno a tredici interpretazioni di Cate Blanchett, da operaio a maestra elementare. Una lunga e complessa performance dei più importanti manifesti di movimenti artistici del ‘900, ad opera di Rosefeldt.

6. The Square
Acuto e ironico, il film di Östlund rappresenterà la Svezia ai premi Oscar 2018. Una profonda riflessione sul rapporto tra cittadini all’interno della società mascherata da commedia, il tutto all’interno di un museo d’arte contemporanea.

7. Il mio Godard
Il contrastato rapporto sentimentale e lavorativo tra il regista Jean-Luc Godard e l’attrice Anne Wiazemsky, visto da Hazanavicious. Una regia pulita e realista per un ritratto (im)perfetto di un personaggio cardine del cinema francese – di cui emergono più le ombre che le luci.

8. Silencesilence
Quietamente potente dal punto di vista visivo e tematico, l’ultimo film di Scorsese racconta il dissidio tra morale religiosa e personale. Andrew Garfield sorregge quasi a stento il peso del lungometraggio, che ammalia con lunghe inquadrature. Difficile da digerire.

9. 120 battiti al minuto
Raccontare l’AIDS non è mai stato così reale: Campillo racconta la sfida di alcuni militanti omosessuali francesi verso le istituzioni, indifferenti al dilagare della malattia negli anni ’90. Forte ed aspro nel raccontare la morte attraverso la perenne lotta di chi vive.

10. Mudbound
Tinte scure ed ettari di terra sono lo sfondo dell’epica rurale di due famiglie, una bianca e una nera, nel Mississippi degli anni ’40. Dee Rees sceglie la famiglia come epicentro del dramma razziale, che marchia a fondo le esperienze dei personaggi.

TOP 5 SERIE 2017

1. Dark
La serie Netflix più coinvolgente dell’anno, un fenomeno ipnotico che sfida a tenere il passo con la linea temporale. Sparizioni e ritrovamenti costellano atmosfere inquietanti nelle foreste della Germania, dove quattro famiglie svelano intrecci imprevedibili,  e sullo sfondo una fotografia a dir poco sorprendente.

2. Legion
Caotica e densissima di colpi di scena, FX trasmette una miniserie con l’interpretazione magistrale di Dan Stevens nel ruolo di un disturbato psichico. Un’ avventura surreale in ogni sua parte che indaga i poteri della mente attraverso caratterizzazioni estreme. Impossibile distrarsi se si vuole arrivare fino in fondo.

3. Stranger Things 2
La serie-evento Netflix del 2016 continua ad affascinare con una seconda stagione ricca di richiami all’iconografia anni ’80. Una resa perfetta di un’avventura thriller per ragazzi, che brilla per le interpretazioni e la produzione eccellente. Sparito l’effetto novità del Sottosopra, la serie conta su un nuovo intreccio e l’evoluzione del personaggio principale: Undici.

4. Glow
Donne wrestler impersonano sul ring stereotipi volutamente estremi, nell’originalissima serie Netflix ambientata negli anni ’80: splendida sceneggiatura, che racconta la storia vera dello show G.L.O.W. (Glorious Ladies of Wrestling). Brillante e divertente, dai personaggi unici nel loro genere – femminile – analizzato da improbabili punti di vista.

5. Chewing Gum 2
L’umorismo crudo e triviale di Michaela Coel, che scrive la sitcom e ne interpreta la protagonista, torna con la seconda stagione di una delle serie più divertenti Netflix. I personaggi sono goffi e i dialoghi estremamente dialettali, che animano sei leggeri episodi di vita comune nelle periferie londinesi.

#TOP 2017: Migliori film e serie TV per Tommaso Tagliabue
Rate this post
Tommaso Tagliabue

Appassionato di ogni genere, tranne gli horror che non fanno dormire e i western. Accanito sostenitore della visione in sala, apprezza per di più la fotografia e l’estetica di un film, ma ha un occhio di riguardo anche per la sceneggiatura. Xavier Dolan è il suo dio – ma in fondo è politeista.

“Louis, credo che questo sia l’inizio di una bella amicizia..”

La newsletter di RumoriFuoriScena è gratuita. Breve. Scritta da amanti del cinema per amanti del cinema.

Iscriviti alla newsletter!

Vai alla barra degli strumenti