fbpx
Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di Lettura: 3 minuti

Cinema e non solo. Fuoricinema Fuoriserie, nato da un’idea di Cristiana Capotondi e Cristiana Mainardi, che ne curano anche la direzione artistica, torna a Milano dal 20 al 23 giugno, a ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

[Il programma completo: https://www.fuoricinema.com/programma-2019/

Ecco una nostra selezione di eventi imperdibili, giorno per giorno:

Giovedì 20

20:20 “Il primo re dal cuore gentile”: Dialogo con Alessandro Borghi e Steafania Ulivi

22:00 “Dark“: Anteprima delle prime 2 puntate della seconda stagione della serie Netflix

Venerdì 21

19:10 “Lectio” di Oscar Farinetti, 10 mosse per innamorarsi del futuro

21:45 “Nureyev- The Wite Crow“: Anteprima del film di Ralph Fiennes

Sabato 22

14:40 “Lectio” di Walter Veltroni, Europa amore mio

20:00 “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores, versione 4K restaurata da Infinity

Domenica 23

15:20 “Dialogo, Tra vita e palcoscenico” con Fabrizio Gifuni e Maurizio Porro

21:50 “Edison – L’uomo che illuminò il mondo: Anteprima del film con Benedict Cumberbatch

Quali le novità introdotte in questa edizione del festival?

Oltre alla decisione di far durare il festival un giorno in più per far fronte ad un’offerta più ampia e consolidare il concept di base, gli organizzatori hanno deciso di aumentarne le dimensioni (l’arena che ospita la manifestazione conta un migliaio di posti tra platea e zone circostanti) destinando l’area tra l’Anteo Palazzo del Cinema e il Chiostro dell’Incoronata al Villaggio Fuoricinema.

Se nelle scorse edizioni i temi principali sono stati Il Sogno, La Realtà, Il Tempo, quest’anno è L’Amore, declinato anche in amore per la città, con particolare attenzione alle periferie, e per ciò che succede al suo interno.

A tal proposito, Cristiana Mainardi ha dichiarato: “il tema delle periferie è stato trattato tutti gli anni e quest’anno Milano verrà raccontata tra l’ambizione europea e la necessità di creare una città policentrica, dove la periferia assuma una dignità attrattiva, in quanto solo attraverso una crescita equilibrata della comunità tutti possono godere di un benessere sociale reale condiviso”.

Verrà trattata attraverso il progetto Fuori dall’Anonimato la questione delle professioni invisibili delle donne nel cinema italiano, affrontando la figura delle casting director con Laura Muccino e Sara Casani e con le giovani attrici de L’amica Geniale, Ludovica Nasti e Elisa del Genio.

Sarà allestito anche un market place solidale, dove sarà possibile acquistare i prodotti che gli sponsor hanno donato e partecipare alla raccolta fondi per la costruzione della seconda sala Fuoricinema, dopo quella all’interno del Carcere di Bollate, in dirittura d’arrivo per il 21 settembre.

Parliamo di anteprime: tra film e serie TV quest’anno il programma sembra davvero ricco

Al festival sarà possibile vedere l’ anteprima di Edison – l’uomo che illuminò il mondo di Alfonso Gomez-Rejon con protagonista Benedict Cumberbatch, Yesterday, commedia musicale di Danny Boyle, la versione restaurata in 4k di Mediterraneo di Salvatores.

Per quanto riguarda la serialità, ci saranno in anteprima Warrior, nata dagli appunti di Bruce Lee e prodotta dalla figlia Shannon, le prime due puntate di Caccia al ladro, e il finale di stagione di Young Sheldon e le prime due puntate della seconda stagione di Dark.

Fuoricinema Fuoriserie a Milano: la nostra guida!
5 (100%) 1 vote

Classe 97, laureato, polemico e sincero. Divora film con la stessa frequenza con cui si riempie la pancia, il che avviene molto spesso.

“Louis, credo che questo sia l’inizio di una bella amicizia..”

La newsletter di RumoriFuoriScena è gratuita. Breve. Scritta da amanti del cinema per amanti del cinema.

Iscriviti alla newsletter!

Vai alla barra degli strumenti